Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter per le PMI del Gruppo Meridiana Italia per essere sempre informato su opportunità, finanziamenti, normativa, adempimenti e molto altro ancora.




    Autorizzo il trattamento dei dati personali .


    Proroga Fondo Nuove Competenze

    Scritto da Francesco Blasi 2 mesi fa
    Vai alla Home Page  /  Avvisi  /  Proroga Fondo Nuove Competenze

    Memory Consult, società del Gruppo Meridiana Italia, informa che è stato ufficialmente pubblicato il Decreto Interministeriale, approvato di concerto dal Ministero del Lavoro e dal MEF, che estende fino al 30 giugno 2021 il termine ultimo per stipulare l’accordo collettivo di rimodulazione dell’orario di lavoro per la presentazione delle domande di accesso al Fondo Nuove Competenze all’ANPAL, l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro che gestisce lo strumento. L’accordo deve specificare il numero di lavoratori coinvolti nei percorsi formativi e le ore dell’orario di lavoro convertite in formazione, entro il limite massimo di 250 ore per ciascun dipendente.

    Il Decreto stabilisce inoltre che le stesse domande di accesso al Fondo Nuovo Competenze devono essere presentate all’ANPAL entro e non oltre il 30 giugno 2021, per consentire di evadere le procedure di rendicontazione di spesa entro il 31 dicembre 2021.

    Si ricorda che il Fondo Nuove Competenze prevede incentivi a fondo perduto destinati alle aziende per coprire gli oneri relativi alle ore di formazione, comprensivi dei relativi contributi previdenziali e assistenziali e può essere utilizzato anche per favorire la realizzazione di percorsi di ricollocazione dei lavoratori.

    Istituito dal Decreto Rilancio, l’obiettivo del Fondo Nuove Competenze è quello di permettere alle imprese di realizzare specifiche intese di rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive dell’azienda, in base alle quali una parte dell’orario di lavoro è destinata all’erogazione di percorsi formativi. Una misura che consente così la qualificazione/riqualificazione dei lavoratori per far fronte, in relazione alle mutate esigenze organizzative e produttive, al fabbisogno di nuove e maggiori competenze, incrementando così l’occupabilità del lavoratore.

    Fondimpresa ha emanato le modalità di presentazione e di gestione del Piano Formativo ordinario Conto Formazione per l’erogazione della formazione collegata all’istanza di finanziamento a valere sulle risorse dell’Avviso pubblico ANPAL Fondo Nuove Competenze, con l’obiettivo specifico di consentire la fruizione dei finanziamenti, relativi al Fondo Nuove Competenze, da parte delle aziende aderenti che accedono alle risorse del Conto Formazione.

    Fondimpresa ha così attivato una procedura dedicata per la presentazione del piano ordinario Conto Formazione sulla piattaforma informatica di gestione FPF. Per poter procedere all’attivazione del Piano è necessario scegliere la tipologia di Piano Ordinario selezionando dal menu a tendina “Piano ordinario Fondo Nuove Competenze”, al solo scopo di tracciare e di indentificare puntualmente la specifica tipologia di piano.

    Il Fondo finanzia il costo complessivo delle attività formative previste nell’ambito del Piano Formativo Conto Formazione, strumentali e funzionali al conseguimento degli obiettivi del progetto a valere sull’Avviso Fondo Nuove Competenze dell’Anpal. Le aziende che presentano l’istanza al Fondo Nuove Competenze, sono esonerate, sul relativo Piano formativo presentato sul Conto Formazione e rivolto ai lavoratori interessati dalla suddetta istanza, attraverso la procedura dedicata, dall’obbligo del concorso al finanziamento delle attività formative ammesse per almeno 1/3 del costo complessivo, secondo quanto deliberato dal CdA di Fondimpresa.

    Le due procedure di finanziamento a valere sul Conto Formazione e a valere sull’Avviso Fondo Nuove Competenze sono da intendersi distinte, le aziende presentano all’Anpal la richiesta di accesso al Fondo Nuove Competenze secondo quanto previsto dall’Avviso Fondo Nuove Competenze con i relativi e specifici allegati e, in via preferenziale, conseguentemente alla presentazione dell’istanza all’Anpal, provvedono a presentare a Fondimpresa il piano formativo Conto Formazione tramite la piattaforma informatica FPF. Pertanto, in fase di presentazione, i Piani formativi Conto Formazione devono essere condivisi, come già previsto da Fondimpresa, prima della presentazione, con accordi sottoscritti da organizzazioni di rappresentanza, a livello aziendale, territoriale e/o di categoria, distinti dagli accordi collettivi di rimodulazione secondo le previsioni dell’Avviso Fondo Nuove Competenze di Anpal.

    Ulteriori informazioni o approfondimenti: Area Formazione e Progettazione, Dr.ssa Laura Tullipano ai seguenti recapiti: tel. 0971 506711 – mail l.tullipano@memoryconsult.it.

    Categoria:
      Avvisi
    questo post E' stato condiviso 0 volte
     000