Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla Newsletter per le PMI del Gruppo Meridiana Italia per essere sempre informato su opportunità, finanziamenti, normativa, adempimenti e molto altro ancora.




    Autorizzo il trattamento dei dati personali .


    Fondimpresa: Agevolazioni alle aziende aderenti per fruire del Fondo Nuovo Competenze

    Scritto da Francesco Blasi 3 mesi fa
    Vai alla Home Page  /  Formazione  /  Fondimpresa: Agevolazioni alle aziende aderenti per fruire del Fondo Nuovo Competenze

    Con l’obiettivo specifico di consentire la fruizione dei finanziamenti, relativi al Fondo Nuove Competenze, da parte delle aziende aderenti che accedono alle risorse del proprio Conto Formazione, Fondimpresa avvierà a partire dal 15 dicembre 2020 una procedura dedicata per la presentazione del piano ordinario Conto Formazione sulla piattaforma informatica di gestione del Fondo.

    Si specifica che le aziende (in forma singola o aggregata), che presentano l’istanza al Fondo Nuove Competenze, sono esonerate, sul relativo Piano formativo presentato sul Conto Formazione e rivolto ai lavoratori interessati dalla suddetta istanza, attraverso la procedura dedicata, dall’obbligo del concorso al finanziamento delle attività formative ammesse per almeno 1/3 del costo complessivo, secondo quanto deliberato in via straordinaria dal CdA di Fondimpresa.

    Il Fondo Nuove Competenze, istituito dal decreto Rilancio con una dotazione iniziale di 230 milioni di euro a valere sul Programma Operativo Nazionale SPAO 2014-2020, e rifinanziato dal DL Agosto, con ulteriori 200 milioni di euro per l’anno 2020 e altri 300 milioni di euro per l’anno 2021, è la misura messa in atto da ANPAL per innalzare il livello del capitale umano e risponde, da un lato, alla necessità di accompagnare la fase di ripresa delle imprese e riallineare le competenze del proprio personale ai nuovi fabbisogni, e dall’altro sostiene i lavoratori nell’accrescere e rinnovare le proprie competenze e la capacità di adattarsi al cambiamento.

    L’obiettivo dello strumento è permettere alle imprese di realizzare specifiche intese di rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive dell’azienda, in base alle quali una parte dell’orario di lavoro viene usata per percorsi formativi. La riduzione dell’orario di lavoro dovrà infatti essere finalizzata ad appositi percorsi di sviluppo delle competenze del lavoratore.

    Il Fondo Nuove Competenze rimborsa unicamente il costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro in riduzione destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori.

    Ulteriori informazioni o approfondimenti: Area Formazione e Progettazione, Dr.ssa Laura Tullipano ai seguenti recapiti: tel. 0971 506711 – mail l.tullipano@memoryconsult.it.

    Categorie:
      Formazione, sviluppo d'impresa
    questo post E' stato condiviso 0 volte
     000